Notizie locali
Pubblicità

Politica

Di Maio, ora molto difficile che governo Draghi vada avanti

Rischio blocco Pnrr, niente manovra. Conte irresponsabile

Di Redazione

ROMA, 15 LUG - "Il governo Draghi e la coalizione devono andare avanti ma in questo momento la vedo molto difficile. Il partito di Conte, che non è più M5s, ha deciso di non votare la fiducia e il premier, uomo di parola, come aveva annunciato si è dimesso. Se non ci sarà un atto di maturità dei partiti nelle prossime ore rischiamo mercoledì di non avere più un governo e si andrà al voto anticipato". Lo afferma il ministro degli esteri e leader di Ifp Luigi Di Maio parlando a Radio Rtl. "E sarà un problema serio per il Paese - prosegue -, con lo scioglimento delle Camere si andrà poi all'esercizio provvisorio senza poter approvare la manovra finanziaria in autunno, nelle prossime ore vediamo poi cosa succederà allo spread, sicuramente non potremmo gestire la questione del tetto al prezzo del gas e si fermeranno le procedure di quest'ultimo semestre dell'anno per l'attuazione del Pnrr, ha ancora detto definendo "irresponsabile" il partito di Giuseppe Conte.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA