Notizie locali
Pubblicità

Politica

Diritti umani: ostruzionismo Lega contro Commissione nazionale

Il governo si esprime a favore della nascita dell'Organismo

Di Redazione

ROMA, 01 APR - Ostruzionismo della Lega contro l'istituzione della Commissione nazionale per i Diritti Umani, organismo previsto dalla risoluzione dell'Onu del 20 dicembre 1993, che impegna tutti gli Stati firmatari, tra cui l'Italia, ad istituire organismi nazionali indipendenti per la promozione e la protezione dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Il partito di Matteo Salvini ha infatti presentato in Commissione Affari costituzionali della Camera 784 emendamenti sui complessivi 934 alla proposta di legge istitutiva della Commissione, a cui il governo ha dato l'appoggio. L'annuncio è stato dato dal presidente della Commissione e relatore, Giuseppe Brescia, nella seduta che ha ripreso l'esame del testo per formulare il parere agli emendamenti. Durante la seduta si è anche verificato un battibecco tra il capogruppo di Fdi Emanuele Prisco e il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, che si è espresso a favore del testo e dell'istituzione della Commissione.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA