Notizie locali
Pubblicità

Politica

Fico, adesione Balcani a Ue è questione strategica

Presidente Camera conclude visita a in Albania

Di Redazione

TIRANA, 12 APR - Per l'Italia l'adesione dei Balcani occidentali nell'Unione europea è ormai una "questione strategica": lo sostiene il presidente della Camera Roberto Fico, al termine della sua visita a Tirana, dove è stato ricevuto dai massimi vertici dello Stato, a partire dal presidente del parlamento Lindita Nikolla, al Capo dello Stato Ilir Meta e al premier Edi Rama. L'Albania e la Macedonia del Nord - dove Fico si recherà in visita questo pomeriggio - aspettano da oltre un anno l'organizzazione della prima conferenza intergovernativa con l'Ue, passo pero' rimasto sospeso a causa del veto di Sofia nei confronti di Skopje. "Dal 24 febbraio, quando la Russia ha invaso l'Ucraina, il mondo è cambiato - dichiara all'ANSA il presidente Fico - chi non comprende, fra i paesi dell'Ue che l'Albania e la Macedonia del Nord devono poter iniziare il processo dell'integrazione vera, non comprende il mondo che stiamo vivendo". Il presidente della Camera parla di "un bilancio estremamente positivo" della sua visita a Tirana, dove ha incontrato anche dal sindaco della capitale Erion Veliaj. "L'Albania è un paese che sta lavorando molto, che ha entusiasmo e la voglia di entrare nell'Ue. Va dalla parte dell'Ue iniziare la trattativa reale. Il paese credo sia pronto a fare parte della trattativa", ha precisato il presidente Fico.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA