Notizie locali
Pubblicità

Politica

Il Centrodestra in Sicilia prova a compattarsi con 9 partiti a vertice

Ai sei della prima riunione (Forza Italia, Lega, DiveteràBellissima, FdI, Udc e Mna), lo scorso 8 novembre, si sono aggiunte altre tre sigle

Di Redazione

Nonostante rimanga ancora folta la rosa degli aspiranti candidati a sindaco, il centrodestra lavora per «cementificare» l’alleanza per le comunali di Palermo. Nel vertice di questo pomeriggio, durato circa tre ore, comincia a prender corpo la coalizione, che al momento conta nove partiti. Ai sei della prima riunione (Forza Italia, Lega, DiveteràBellissima, FdI, Udc e Mna), lo scorso 8 novembre, si sono aggiunte altre tre sigle: Dc, Sicilia Futura e Cantiere popolare. Durante l’incontro «è stato definito il perimetro del centrodestra» e «la presenza dei partiti che correranno insieme per le amministrative di Palermo, testimonia l’unità di intenti che anima la coalizione». "Dalla prossima settimana si attiveranno i gruppi di lavoro per la definizione dei punti programmatici che verranno consegnati al candidato sindaco - sottolineano dal centrodestra - che sarà individuato dalle forze politiche e che saprà fare sintesi delle istanze dei partiti. Ai prossimi incontri non è stata preclusa la possibilità di partecipazione di altri movimenti politici che condivideranno i valori e i progetti della coalizione». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: