Notizie locali
Pubblicità

Politica

Impugnato esercizio provvisorio, Pd: «Governo pasticcione che quando fa sbaglia»

Sull'impugnativa del Cdm intervengono Lupo e Barbagallo

Di Redazione

«Un governo regionale pasticcione che è riuscito a farsi impugnare persino l’esercizio provvisorio». Così il capogruppo Pd all’Ars Giuseppe Lupo commenta l’impugnativa della legge di autorizzazione all’esercizio provvisorio del bilancio della Regione siciliana per l’esercizio 2022 deliberata oggi dal consiglio dei Ministri su proposta del ministro per le autonomie locali. 

Pubblicità

E anche il segretario regionale del Pd Sicilia, Anthony Barbagallo si esprime sulla stessa linea: «Il Consiglio dei ministri ha impugnato la prima legge approvata quest’anno dall’Ars, l'esercizio provvisorio per l’anno 2022. Il governo non fa nulla per la nostra Isola, a parte litigare e spartirsi poltrone. Ma quando fa, raccoglie solo pessime figure». «Lo abbiamo sempre detto e lo ribadiamo: la gatta frettolosa fa i gattini ciechi. La Sicilia - prosegue - per colpa di Musumeci detiene il record di leggi impugnate in questa legislatura. E’ il metodo che è sbagliato, la fretta è cattiva consigliera. Per questo l’invito è di presentare subito il disegno di legge - conclude - per evitare ulteriori pasticci e non lasciare, ancora una volta, le casse della Regione vuote e la Sicilia tra incertezze e precarietà». 

Ma anche per il M5s «siamo di fronte all’ennesima impugnativa che subisce questo governo regionale da parte dello Stato. Stavolta la mannaia cade sui provvedimenti che riguardano i lavoratori della Forestale e la proroga del contratto per altri due anni ai lavoratori ex Aras. Più volte ci siamo espressi ricordando al governo Musumeci che l’arte del prorogare sempre e comunque non porta buoni frutti e il Consiglio dei ministri ci ha dato la conferma: il percorso seguito dalla Regione è fallimentare, servono soluzioni diverse e non basta certo rinviare i problemi» affermano il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars, Nuccio Di Paola e il deputato regionale Luigi Sunseri.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA