Notizie locali
Pubblicità

Politica

Palermo, flop per Polizzi e Lombardo i due candidati arrestati alla vigilia del voto

Per Pietro Polizzi meno di 60 preferenze, per Francesco Lombardo  poco più di 150

Di Redazione

Manca una manciata di schede alla fine dello scrutinio delle preferenze per il Consiglio Comunale di Palermo, ma è ormai evidente il flop dei due candidati arrestati nei giorni scorsi per scambio elettorale politico-mafioso: è fermo da ieri sera a 55 voti Pietro Polizzi, di Forza Italia, mentre ha preso 159 voti Francesco Lombardo di Fratelli d'Italia.

Pubblicità

Polizzi dopo l'arresto, ha aveva di volersi comunque ritirare dalla corsa, mentre le sue figlie, sabato, hanno rivolto sui social un appello agli elettori perché votassero il padre nonostante le manette.

E’ arrivata a 141 preferenze invece Adelaide Mazzarino (con 532 sezioni su 600), la candidata di Forza Italia che aveva annunciato il ritiro dalla campagna elettorale dopo l’arresto per voto di scambio politico-mafioso di Pietro Polizzi, il candidato con cui era in ticket. Mazzarino è del tutto estranea alla vicenda e nonostante il ritiro ha ottenuto 141 voti.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA