Notizie locali
Pubblicità

Politica

Quirinale, niente presidente dal settimo scrutinio che consegna a Mattarella quasi 400 voti

Ancora una fumata nera dall'Aula di Montecitorio

Di Redazione

Finito nell’Aula di Montecitorio lo spoglio della votazione per il presidente della Repubblica. Sono in corso i conteggi. 
 Il presidente Mattarella avrebbe conseguito 387 voti. A Carlo Nordio, candidato da FdI, sono andati 64 voti mentre il pm Nino Di Matteo ha incassato 40 voti. Dieci voti sono andati a Casini, 8 a Belloni, 6 a Manconi, 4 Cartabia, 2 a Draghi, 2 a Emilio Scalzo. Le schede bianche sono state 60, le nulle 4 e i voti dispersi 9. I presenti in tutto sono stati 976, gli astenuti 380. 

Pubblicità

Servirà una nuova votazione, l'ottava, che avrà inizio a partire dalle 16,30 dopo la fumata nera nella settima votazione. Nessuno, ha detto il presidente della Camera Roberto Fico proclamando il risultato dello spoglio, ha raggiunto il quorum previsto dalla Costituzione dei due terzi dei componenti del Collegio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: