Notizie locali
Pubblicità

Politica

Renzi: «Con Forza Italia dialogo per un centro riformista»

Il leader Iv a Palermo . «Per il nuovo sindaco di Palermo  cercheremo di tenere insieme forze non estremiste»

Di Redazione

 "Con Forza Italia abbiamo lavorato su posizioni opposte per tanti anni. Oggi però lo scenario è mutato e in questa novità, oggettivamente, con il mondo che fa riferimento a Forza Italia penso che si possa dialogare in questa area centrale riformista, a livello ministeriale con Carfagna e Gelmini, per esempio, dialoghiamo già molto bene". Lo ha detto il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a margine della presentazione del suo nuovo libro "Controcorrente" al Parco Airoldi di Palermo su una possibile alleanza centrista moderata con Forza Italia. "Da una parte la Lega e Fratelli d’Italia che sono sovranisti, con posizioni come quella del no al green pass e l’antieuropeismo - ha spiegato l’ex Premier - dall’altro lato il Partito Democratico, da cui provengo, sembra innamorato dei 5 stelle, con reddito cittadinanza e no alle infrastrutture. Siamo in una fase nella quale ci si muove tutti con molta nebbia all’orizzonte, la presenza di Draghi funziona da safety car con le macchine dei partiti. Da gennaio con l’elezione del presidente della Repubblica inizieremo a fare sul serio anche sui territori".

Pubblicità

"Nuovo sindaco di Palermo? Cercheremo in tutta Italia e dunque anche a Palermo di tenere insieme le forze non estremiste. Il disegno di Italia Viva è quello di stare in un’area centrale riformista, a livello nazionale e sul territorio". Così il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a margine della presentazione del suo nuovo libro "Controcorrente" al Parco Airoldi di Palermo. "Gli schieramenti siciliani e palermitani sono sempre anticipatori di quel che succede a livello nazionale" ha ricordato l’ex premier. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA