Notizie locali
Pubblicità

Politica

Salvini: «Da futuro candidato premier non posso collegarmi dall'aula bunker di Palermo»

Il leader della Lega lo ha dichiarato nel corso della giornata, organizzata a Milano, alla scuola politica del suo partito, in riferimento al processo che lo vede imputato 

Di Redazione

"Che il futuro candidato premier si colleghi dall'Aula bunker di Palermo, dove è stato processato Totò Riina, non sarebbe stata una bella immagine...". Lo dice Matteo Salvini, intervenendo alla scuola politica della Lega, nella giornata in corso a Milano, con riferimento al processo per Open Arms, che lo vede imputato a Palermo. "L'assemblea programmatica - ricorda - l'avremmo potuta fare una settimana dopo, non l'11 e 12 dicembre, sarebbe stato meglio, ma non potevo partecipare in contumacia". "Certo - conclude - magari sarebbe stato bello collegarsi con Richard Gere alle spalle...".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: