Notizie locali
Pubblicità

Politica

Sicilia, l'assessore Zambuto: «Ai dipendenti regionali daremo premi in base alla produttività»

Non più pagamenti straordinari a pioggia, ma il trattamento accessorio sarà collegato a un maggiore rendimento

Di Redazione

«Il collegamento reale tra premi e produttività sarà uno dei temi fondamentali dei prossimi rinnovi contrattuali e troveremo il modo di valorizzare adeguatamente gli istituti del trattamento economico accessorio collegati alla performance, sia essa organizzativa che individuale». Sono le parole di Marco Zambuto, assessore regionale alle autonomie Locali intervistato dal giornalista Giovanni Pepi nel suo blog.

Pubblicità

Non più premi cosiddetti a pioggia, dunque, ma il loro collegamento a una maggiore produttività dei dipendenti regionali.

«Stiamo lavorando - aggiunge Zambuto - sui criteri che garantiscano una effettiva differenziazione delle valutazioni e, quindi, dei cosiddetti premi. Sono in fase di elaborazione, in questi giorni, le direttive all’Aran Sicilia per l’avvio dei rinnovi contrattuali di categoria per il triennio 2019/2021». 

«Il principio ispiratore della nuova stagione contrattuale dovrà essere, in sintesi, premiare il merito - sottolinea Zambuto -. Evitando appiattimenti nelle retribuzioni accessorie che finiscono per disincentivare le migliori professionalità sulle quali l’amministrazione può contare. E’ la sfida più importante della stagione dei rinnovi contrattuali che ci apprestiamo ad aprire».
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA