Notizie locali
Pubblicità

Politica

Ucraina: ambasciatore Israele, possiamo accogliere ebrei

Dror Eydar in visita nella Camera di commercio di Cosenza

Di Redazione

COSENZA, 01 GIU - "Possiamo accogliere i profughi ebrei dell'Ucraina perché, dopo la distruzione e l'esilio, questo è lo scopo del Terzo Regno di Israele: essere un focolare nazionale per tutto il popolo ebraico". Lo ha detto l'ambasciatore d'Israele in Italia, Dror Eydar, parlando con i giornalisti a margine di una visita nella Camera di commercio di Cosenza, dove ha avuto un incontro col presidente Klaus Algieri. "I nostri maestri - ha aggiunto - ci hanno insegnato che nella memoria risiede il segreto della redenzione. E cioè che, grazie alla memoria, potevamo sopravvivere ai mali oscuri della storia e tornare a casa a Sion, così come i nostri profeti profetizzavano. Abbiamo condannato la guerra e abbiamo sostenuto l'Ucraina con attrezzature mediche. Dalla nostra ambasciata abbiamo inviato sei enormi generatori elettrici all'ospedale di Leopoli". "Israele è piccolo - ha detto ancora l'ambasciatore Eydar - e facciamo le cose che possiamo fare. Negli anni '40 c'era un'entità che mancava: lo Stato ebraico indipendente. Grazie a Dio, Israele adesso è forte e possiamo difenderci senza avere bisogno dell'aiuto degli altri".

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: