Notizie locali
Pubblicità

Politica

Ucraina: Fico, massima pressione sulla Russia per cessate fuoco

Con presidente Bundestag rinnovato sostegno adesione Kiev a Ue

Di Redazione

ROMA, 14 GIU - "La situazione al fronte è sempre più grave. È dunque necessario che tutti i Paesi europei esercitino la massima pressione sulla Federazione russa per giungere a un cessate il fuoco, indispensabile premessa per il ristabilimento della pace nel pieno rispetto dei diritti del popolo ucraino". Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, al termine dell'incontro con la presidente del Bundestag tedesco Baerbel Bas. "Sempre a proposito dell'Ucraina - ha aggiunto - ho rinnovato il sostegno italiano al percorso di adesione di Kiev all'Unione europea. Al contempo - ha poi sottolineato - è necessario e urgente dare risposte ai Paesi dei Balcani occidentali che da troppi anni sono in attesa. Per Albania e Macedonia del Nord bisogna far partire i negoziati. Tardare - ha fatto osservare - significherebbe danneggiare quelle comunità e la stessa Europa". Con la Germania, ha infine ricordato, "già nei mesi scorsi, dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Federazione russa, ci siamo fatti promotori di un'iniziativa congiunta organizzando, su proposta italiana, la riunione straordinaria del G7 delle Camere basse che è sotto la presidenza tedesca e a quella riunione prese parte anche il presidente del Parlamento ucraino", ha concluso.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: