Notizie Locali


SEZIONI
°

AOSTA

Nuova legge elettorale per Valle d’Aosta

Di Redazione |

AOSTA, 21 GIU – Un premio di maggioranza di 21 seggi per la lista o la coalizione che supera il 42% dei voti, la possibilità di esprimere tre preferenze, lo spoglio centralizzato in quattro sedi (alta, bassa, media Valle e Aosta), eliminazione del ballottaggio e la garanzia di una presenza di genere nelle liste di almeno il 30%. Sono le novità introdotte dalla nuova legge elettorale della Valle d’Aosta che è stata approvata dal Consiglio regionale. Nel caso in cui non venga raggiunto il 42% è introdotto un sistema proporzionale puro. Lo spoglio centralizzato avverrà in quattro Poli di scrutinio: Saint-Pierre per il Alta Valle (per i comuni appartenenti alle Unités des communes valdôtaines Valdigne-Mont-Blanc, Grand-Paradis e Grand-Combin), Fénis per Media Valle (Unités Mont-Emilius e Mont-Cervin), Verrès per Bassa Valle (Unités Evançon, Mont-Rose e Walser) e Aosta. “E’ un sistema innovativo per l’ordinamento italiano” ha detto il consigliere Alberto Bertin (Alpe).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA