Notizie locali
Pubblicità

Qua la zampa

Gattino disidratato soccorso dal servizio d'ordine del G20

A salvare il piccolo micio sono stati due carabinieri generalmente in servizio a Scicli e Pozzallo

Di Redazione

Lo svolgimento dei lavori del G20 sui temi di istruzione e lavoro a Catania, nello storico monastero dei Benedettini in Piazza Dante, ha avuto ieri un piccolo mattatore. Una pattuglia a piedi di carabinieri dell’imponente servizio d’ordine a tutela delle delegazioni provenienti da tutto il mondo infatti, in prossimità dell’incrocio tra la via Vittorio Emanuele e la via Santa Barbara, si è imbattuta in un gattino di alcuni giorni di vita, abbandonato dentro uno scatolo di cartone tra due auto parcheggiate.

Pubblicità

Il micio con il suo flebile miagolio ha attirato l’attenzione dei due militari, operativi a Scicli e Pozzallo e qui a Catania di supporto per la specifica necessità, che, viste le sue precarie condizioni di salute e la mancanza d’acqua a 40 gradi all’ombra, l’hanno prima idratato e poi, grazie anche all’aiuto della polizia locale, hanno attivato il servizio veterinario pubblico che ha soccorso il gattino regalandogli una speranza di vita. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA