Notizie Locali


SEZIONI
Catania 34°

Economia

Comiso, arriva “Conoscere per crescere” sui temi dell’internazionalizzazione delle imprese

L'appuntamento organizzato dall'assessorato regionale delle Attività produttive venerdì mattina alle 9,30 al centro direzionale Multifidi

Di Redazione |

Affiancare le aziende sui temi dell’internazionalizzazione, per sostenere quelle realtà che intendono aprirsi ai mercati esteri per individuare nuove opportunità di business. E’ la sintesi di “Conoscere per Crescere-Road show per l’Internazionalizzazione del Sistema delle Imprese Siciliane #exportsicily”, il meeting itinerante organizzato dall’assessorato regionale delle Attività Produttive retto dall’on. Edy Tamajo e coordinato dall’Ufficio Sprinti (Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione), che comincerà il suo percorso attraverso le nove province siciliane dal centro direzionale Multifidi di Comiso il prossimo venerdì 12 luglio alle 9,30.

“Non è un caso che sia stata scelta la provincia di Ragusa come tappa inaugurale – sottolinea l’onorevole Ignazio Abbate – poiché l’assessore Tamajo è stato sempre vicino all’imprenditoria iblea al cui territorio è unanimemente riconosciuto un ruolo di primo piano nel panorama delle grandi imprese siciliane. La mattina è previsto un momento di confronto istituzionale ed informativo per le imprese durante il quale avrò il piacere di intervenire per relazionarmi con il tessuto imprenditoriale ibleo, mentre  nel pomeriggio sono in programma i cosiddetti “B2B o Tavola Rotonda” tra i referenti degli enti e le imprese interessate ad accedere agli strumenti pubblici per l’Internazionalizzazione. La crescita delle nostre imprese, che non possono non guardare ai mercati esteri, passa anche attraverso questi momenti di confronto preziosissimi per reperire le informazioni necessarie. Per cui invito tutti gli imprenditori ad essere presenti e non lasciarsi sfuggire questa opportunità”.

L’evento  vedrà la co-partecipazione di Maeci direzione generale Promozione Paese, Ita-Ice, Sace e Simest gruppo Cdp. All’iniziativa hanno aderito ufficialmente: Agci, Unci, Unicoop, Confartigianato, Cna, Confindustria, Sicindustria, Unilavoro Pmi, Confimprese, Legacoop, Confapi, Casartigiani.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA