Notizie Locali


SEZIONI
°

Attualità

Il Comune di Vittoria conferirà la cittadinanza onoraria all’ex calciatore Franco Causio

Lunedì alle 17 la cerimonia nella sala delle Capriate

Di Redazione |

Il sindaco di Vittoria, Francesco Aiello, conferirà lunedì alle ore 17 nella sala delle Capriate “Gianni Molè”, la Cittadinanza Onoraria a Franco Causio (nella foto), ex calciatore, campione del mondo con la nazionale di Bearzot nel 1982.  Nato a Lecce il primo febbraio 1949, ex calciatore, i suoi successi maggiori, a livello di club, sono legati alla Juventus con la quale vinse, fra l’altro, sei scudetti, mentre con la nazionale italiana trionfò ai campionati del Mondo in Spagna nel 1982. Noto come il Barone, soprannome coniato dal giornalista de La Stampa Fulvio Cinti, Causio era un’ala destra dotata di fantasia, dall’ottimo controllo di palla e abilità nel dribbling; forniva precisi traversoni al centro dell’area dopo avere percorso tutta la fascia.

Conclude la sua carriera in maglia azzurra il 12 febbraio 1983, a 34 anni, nella partita CiproItalia (1-1) in cui era stato schierato, dopo tanto tempo, fin dal primo minuto; l’incontro, conclusosi in pareggio, era valido per la fase di qualificazione al campionato d’Europa 1984. In undici anni totalizzò 63 presenze e 6 reti con la maglia della nazionale.

A Vittoria nel 2007 viene premiato nell’edizione 2007 del Premio Nazionale del Calcio Siciliano con il premio alla carriera e nel 2019 e nel 2022, ormai affezionato alla città di Vittoria è stato protagonista sul palco nella qualità di Special Guest ed ha anche presentato qui il suo libro: Vincere è l’unica cosa che conta.  Legato da profonda amicizia alla Città di Vittoria e venuto a conoscenza, tramite l’organizzatore del premio nazionale del calcio siciliano, Claudio La Mattina, della disastrosa situazione causata dalla pandemia da Covid 19, nel novembre del 2020 volle inviare un video messaggio di solidarietà e incoraggiamento ai vittoriesi che chiama e considera suoi concittadini. Per tale ragione il Comune vuole conferirgli la cittadinanza onoraria per essersi distinto con riferimento ai principi e ai valori di comunità, per impegno e opere nei vari campi.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA