Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

Sport

Il Volley Modica ci prova, ma Fano è troppo forte. Stagione conclusa e adesso si pensa al futuro

I galletti chiudono i playoff della Serie A3 a testa alta

Di Redazione |

L’Avimecc Volley Modica a testa alta anche a Fano, i “Galletti” sconfitti in quattro set. Stagione conclusa. Ora programmeranno il futuro

Smartsystem Fano 3

Avimecc Volley Modica 1

Parziali: 23/25, 25/18, 25/18, 25/14

Smartsystem Fano: Dimitrov 25, Roberti 12, Galdenzi 8, Merlo 18, Partenio 5, Uguccioni 1, Margutti 1, Focosi 2, Mazzon 3, Gori, Maletto 4, Raffa (L), n.e. Girolometti, Rizzi. All. Vincenzo Mastrangelo; Ass: Simone Roscini.

Avimecc Volley Modica: Raso 2, Di Franco 2, Capelli 7, Chillemi 5, Cascio 2, Buzzi 5, Tidona 1, Spagnol 21, Giudice, Nastasi (L1), Lombardo (L2), n.e. Turlà. All. Enzo Distefano; Ass: Salvo Nicastro.

L’Avimecc Volley Modica saluta i play off promozione del campionato di serie A3 di pallavolo, ma lo fa a testa alta e a petto gonfio. I “Galletti” hanno lottato con orgoglio contro la “corazzata” Smartsystem Fano anche in gara 2, ma così come gara 1 giocata al “PalaRizza” sono i marchigiani di coach Mastrangelo a imporsi in quattro set e a staccare il pass per i quarti di finale.

Nulla da rimproverare ai biancoazzurri che sono arrivati a Fano con la giusta concentrazione, consapevoli che l’ostacolo da superare era difficile, ma con la giusta voglia di provarci fino alla fine.

L’inizio del match non è dei migliori per il sestetto modicano che si ritrova subito a inseguire (8/3). Fano sostenuto dal numeroso pubblico sbaglia poco e a metà frazione si mantiene a distanza di sicurezza dai “Galletti” (16/9), che non hanno intenzione di fare da sparring partner e quando sono sotto di 5 punti (21/16) approfittando di qualche errore di troppo dei marchigiani ricuciono lo strappo e dopo 29′ di gioco ribaltano il punteggio aggiudicandosi la frazione di apertura al fotofinish 25/23.

Più equilibrato l’inizio del secondo parziale (8/6) con i due sestetti che lottano su ogni pallone e i padroni di casa  che non riescono a scavare il solco perchè Modica resta in scia (16/14). Poi il break di 5 – 1 dei padroni di casa che indirizza il set (21/16). Modica va in sofferenza sulle battute marchigiane e la Smartsystem riequilibria le sorti del match imponendosi in 28′ di gioco con il punteggio di 25/18 che vale la parità.

Partenza sparata dei padroni di casa nel terzo set (8/3). Dimitrov,Merli e Roberti trovano i giusti equilibri sotto rete e Modica prima prova a restare attaccata (16/12), ma Fano questa volta non molla di un centimetro (21/15) e dopo 32′ di gioco piazza il secondo 25/18 consecutivo che vale il sorpasso nei set e la qualificazione al turno successivo.

Nel quarto set, Modica perde le motivazioni e Fano ne approfitta prontamente per cercare di scappare (4/8), Spagnol (21 punti anche stasera), è l’ultimo a mollare ma i padroni di casa hanno fretta di chiudere la pratica e allunga (16/9). I biancoazzurri non ci credono più e mollano la presa, Fano piazza il break decisivo (11/21) e chiude i conti definitivamente con un facile 25/14 che in 20′ vale il successo in 109′ e l’approdo al turno successivo dei play off promozione.

“Stasera credo di poter affermare senza possibilità di essere smentito – dichiara nel post match coach Enzo Distefano – che usciamo da Fano e da questi play off a testa alta. Prendiamoci tutto quello che di buono abbiamo fatto in queste due partite e in tutta la stagione e ce lo portiamo nel cuore perchè questi ragazzi hanno lavorato tanto fino all’ultimo duramente sempre a testa alta e -sottolinea – sono venuti qui a Fano con la voglia di ribaltare il risultato nonostante le difficoltà dettate dal valore assoluto dei nostri avversari. Nel primo set – continua – eravamo sotto di 6 punti e siamo riusciti a trovare la forza e la reazione giusta per ribaltare il punteggio tecnicamente e agonisticamente e approfittando di qualche errore in più di Fano siamo riusciti a portare a casa la frazione. Poi Fano spinto dal suo pubblico ha fatto la voce grossa soprattutto in battuta ma anche nella fase muro difesa nella quale sono tra i primi della classe e noi abbiamo sofferto questa loro reazione e i restanti parziali confermano le nostre difficoltà. A mio parere abbiamo onorato questi play off fino alla fine e non posso fare altro che dire grazie ai miei ragazzi, alla società che ci mi ha dato fiducia e ha dato fiducia alla squadra. Andiamo avanti e – conclude Enzo Distefano – lavoriamo subito sul futuro. Godiamoci tutti un po’ di riposo, ci godiamo il risultato ottenuto in questa stagione e poi il prima possibile penseremo al futuro, dove l’Avimecc Volley Modica dirà sempre presente”.  COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA