Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

Società

La città di Modica sarà sabato protagonista al Tourisma di Firenze

Parteciperanno importanti nomi dell'archeologia italiana

Di Redazione |

Sabato prossimo, 24 febbraio, dalle 12,30 al palazzo dei congressi di Firenze, nell’ambito di Tourisma 2024, il Salone dell’Archeologia e del Turismo culturale, la città di Modica sarà protagonista presentando i suoi musei ad un pubblico di appassionati e specialisti del settore. L’evento che coinvolge il Museo Civico ‘Franco Libero Belgiorno’ e la Fondazione Calabrese per il Museo della Medicina ‘Tommaso Campailla’, sarà arricchito anche da una degustazione sensoriale a cura di Sol Barocco di San Pietro. Per l’occasione, il consorzio Igp del Cioccolato di Modica ha preparato un incarto speciale delle barrette di cioccolato.

La presentazione dell’evento del Comune di Modica ‘Archeologia, scienza medica e il gusto della tradizione, coinvolge anche il direttore di Tourisma, Piero Pruneti, che ha riservato per la presentazione la sala 4 del Palazzo dei Congressi, a Santa Maria Novella. Parteciperanno importanti nomi dell’archeologia italiana come i professori Massimo Cultraro e Maurizio Paoletti per parlare sulla testa-ritratto di Lucio Cesare e sui reperti preistorici conservati nel Museo Civico. Con loro, anche il dottor Luigi Calabrese, presidente dell’omonima Fondazione, il professore Giovanni Di Stefano, Direttore onorario del Museo e Giorgio Solarino che curerà gli aspetti sensoriali della tradizione dolciaria modicana.

“Piero Pruneti mi ha anche voluto sottolineare – dichiara il sindaco Maria Monisteri – la particolare affezione e il grande interesse che i visitatori e gli esperti che frequentano Tourisma nei giorni del salone, mostrano per la nostra città e per i tesori di Modica in questa vetrina del turismo culturale e archeologico. Modica affascina e incanta e a loro doneremo oltre la barretta dedicata, anche un’elegante carpetta con la Guida del Museo Civico, scritta da Giovanni Di Stefano e recentemente edita e la brochure sulla mostra di Lucio Cesare”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA