Notizie locali
Pubblicità

Ragusa

Ragusa, distrutto a picconate sedile in pietra del sagrato della Cattedrale

Il parroco della chiesa don Giuseppe Burrafato lamenta anche l’abbandono di rifiuti, o di bottiglie, nelle fessure della balaustra

Di Redazione

Distrutto un sedile in pietra del sagrato della Cattedrale di San Giovanni battista a Ragusa. Ignoti, probabilmente con un piccone, hanno demolito uno dei sedili che si trovano sull'ampio sagrato antistante la chiesa, lungo la balaustra che la delimita e che si affaccia sulla sottostante piazza San Giovanni. Il parroco della Cattedrale, don Giuseppe Burrafato, da raccontato l’accaduto sulla pagina facebook della basilica. «Mi chiedo se tale comportamento inqualificabile potrà continuare, demolendo ancora altro. La Cattedrale è un sito Unesco, può essere trattata così?» , dice. Il parroco lamenta anche l’abbandono di rifiuti, o di bottiglie, nelle fessure della balaustra: questo può determinare una situazione di pericolo qualora questi oggetti dovessero cadere, come talvolta accade, nella piazza sottostante «con il pericolo di fare male a qualcuno».

Pubblicità

 

 

La Cattedrale di San Giovanni battista venne realizzata nel 1694, subito dopo il terremoto del Val di Noto del 1693. Venne aperta al culto nell’agosto del 1694 pur se non ancora completa. È considerata uno dei monumenti più importanti del barocco siciliano nella zona iblea. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: