Notizie locali
Pubblicità

Ragusa

Sport, dopo due anni di stop ritorna la "Maratona La Filippide"

Di Redazione

Continua la fama della "Maratona La Filippide", arrivata ormai alla 14esima edizione, che si rinnova anche per il 2022. La forma della prova siciliana è un marchio di distinzione, tanto che per parteciparvi arrivano da tutto il mondo: bisogna correre i 42,195 km come facevano gli antichi, senza orpelli tecnologici, senza ristori particolari se non acqua, senza cartelli segnalatori (solo le pietre miliari sono il riferimento), senza soprattutto premi particolari al traguardo se non la classica corona d’ulivo, simbolo della vittoria già nelle antiche olimpiadi di Atene.

Pubblicità

Questa è la formula che ha decretato il successo della gara, che dopo due anni di forzati annullamenti torna in calendario per il 7 agosto.

La corsa avrà inizio all'alba, per evitare le ore più calde, alle 4:30 del mattino dall'Antica Stazione di Chiaramonte Gulfi. Quest'anno la Maratona si arricchisce di novità, tra cui diverse prove di contorno, e se la Walking Ragusa era già prevista, con il via sempre alle 4:30 da Viale delle Americhe, La Filippide Castle è una novità assoluta: si tratta di una gara di oltre 10 km con partenza dall’incantato scenario del castello di Donnafugata, che sarà anche di passaggio per la maratona e anche nel caso della prova più breve è prevista anche la variante non competitiva. La conclusione per tutte le prove sarà alla Casa di Montalbano a Punta Secca, a Santa Croce Camerina.

Le iscrizioni per poter partecipare sono già aperte, ma attenzione: il 10 luglio scadrà il tempo per la quota scontata di 20 euro per la maratona e 10 euro per la Filippide Castle. Poi si passerà rispettivamente a 25 e 12 euro fino al 24 luglio, mentre per le ultime due settimane il costo sarà di 30 e 15 euro. Conviene quindi sbrigarsi, per essere parte di un evento disegnato nel cuore del barocco ragusano e con tanti motivi d’interesse, da quelli strettamente legati all’originalità dell’evento a quelli inerenti il teatro della gara, con la conclusione in uno scenario tante volte visto in televisione nelle serie legate al personaggio di Camilleri.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi: Asd No al Doping Ragusa, tel. 331.5785084, www.maratonadiragusa.com.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA