Notizie locali
Pubblicità

Ragusa

Trasporti, da Ragusa a Trapani 13 ore in treno: il sindaco: "treni fermi al secolo scorso"

La denuncia arriva da un servizio televisivo del Tgr Sicilia, che spiega come il sistema dei trasporti ferroviari penalizzi fortemente l'intera provincia di Ragusa

Di Redazione

Cinque ore e undici minuti per raggiungere Palermo in treno partendo da Ragusa. Con lo stesso mezzo di trasporto, partendo sempre dal capoluogo ibleo, per raggiungere Trapani si impiegano tra le undici e le tredici ore di viaggio.

Pubblicità

La denuncia arriva da un servizio televisivo del Tgr Sicilia, che spiega come il sistema dei trasporti ferroviari penalizzi fortemente l'intera provincia di Ragusa. I nuovi treni appena acquistati dalla Regione, inoltre, non potranno essere utilizzati in questa parte dell'Isola, in quando la rete della zona non è elettrificata. 

Si tratta di un grave disagio soprattutto per pendolari e turisti, che hanno a disposizione poche corse in treno per potersi spostare. Di conseguenza, spesso, le stazioni ferroviarie restano deserte perché chi viaggia preferisce farlo in auto o autobus. 

Il sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, ricorda ai microfoni Rai come nel ragusano vi sia "una linea ferroviaria ferma al secolo scorso che non consente spostamenti alle persone che lavorano o ai turisti. Tutto questo meriterebbe maggiore attenzione dalla politica nazionale e regionale". 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: