Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

Attualità

“Pedalino, frazione di Comiso, sempre più dimenticata”

Scollo (Pd): "Bocciato in Consiglio l'incremento del capitolo per la manutenzione degli interventi urgenti"

Di Redazione |

Gaetano Scollo (nella foto sotto), segretario cittadino del Partito Democratico di Comiso, commenta l’ultima seduta del Consiglio comunale e la necessità di programmare degli interventi urgenti a Pedalino, comunità dimenticata da questa amministrazione.

Durante l’ultima seduta del Consiglio comunale, tra gli emendamenti dei gruppi di opposizione, ne era stato presentato uno che aumentava le somme del capitolo per la manutenzione degli interventi urgenti a Pedalino in piazza Gramsci dove, nello specifico, si stanno staccando i sanpietrini della pavimentazione creando un notevole pericolo oltre che un rilevante deterioramento estetico. L’aumento delle somme sarebbe stato utile anche per finanziare gli interventi di manutenzione di piazza della Concordia, al fine di ripristinarne il decoro. Purtroppo, così come per gli altri emendamenti, anche per questo che riguardava Pedalino, la maggioranza ha votato contro. Ne prendiamo atto con grande amarezza e profondo rammarico.

     Siamo curiosi, adesso, di scoprire come l’amministrazione risolverà questi problemi, quando e con quali risorse. “Pedalino in questi anni – sottolinea Scollo – è rimasta indietro su diversi fronti come, per esempio, le scuole, per le quali, dopo che negli scorsi anni (2013-2018) sono stati realizzati lavori di efficientamento energetico nel plesso della scuola secondaria di 1° grado, oggi non è previsto nulla; anche i locali della scuola primaria necessiterebbero di una manutenzione straordinaria. Ma gli interventi più urgenti riguarderebbero il plesso della scuola dell’infanzia “S. Maria Goretti”, immobile abbastanza datato dove sono presenti infissi di vecchissima generazione che non consentono nessun isolamento. La struttura, inoltre, presenta diverse infiltrazioni che la rendono inadeguata e poco confortevole.  A Comiso in questi anni, grazie a diversi finanziamenti, si è intervenuti (e si sta intervenendo) in diverse scuole. Quando arriverà il “turno” della frazione di Pedalino? Si redigano al più presto i progetti necessari per aggredire quei finanziamenti riguardanti interventi di ristrutturazione e di ammodernamento delle scuole pedalinensi, come previsto nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche, grazie anche al mio impegno”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA