Notizie Locali


SEZIONI
Catania 9°

Attualità

Ragusa, consegna alloggi Iacp. Cassì risponde a Calabrese: “Noi non c’entriamo”

Dopo le accuse del segretario dem, la replica al vetriolo del primo cittadino

Di Redazione |

Dopo l’accusa, la replica. Il nocciolo della questione riguarda la consegna degli alloggi Iacp che erano stati annunciati in pompa magna dal sindaco di Ragusa, Peppe Cassì, e che sono rimasti lettera morta. Questo, almeno, il tenore delle critiche dem. A cui, adesso, risponde, per le rime, il primo cittadino. Per il sindaco Cassì, infatti, “Calabrese ha sbagliato mira, come spesso gli capita. Invece di chiamare in causa il sindaco, dovrebbe rivolgersi allo Iacp”. “Nell’occasione citata – spiega il sindaco – il Comune di Ragusa, assieme a qualche beneficiario, è stato infatti invitato a partecipare dall’ente competente che ci aveva rappresentato una situazione di definizione dell’iter di consegna degli alloggi. Altro che mossa propagandistica, eravamo ben lontani dalla campagna elettorale come lo siamo adesso, anche se lui sembra esserne ancora esserne ossessionato”. 

“Pur non avendo responsabilità dirette in materia – ancora Cassì – come Comune abbiamo infatti sempre vigilato sulle procedure. La consegna degli alloggi purtroppo non è stata ancora terminata, per criticità interne allo Iacp, anche se ci risulta che alcune pratiche già sono state completate. Calabrese dovrebbe quindi rivolgersi allo Iacp per avere i reali riscontri della situazione”. COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA