Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

Attualità

Ragusa, lettera aperta: “Sono diventata madre nonostante i miei problemi di salute grazie all’assistenza del dottor Bonanno”

Il racconto di una paziente a cui era stato sconsigliato di portare avanti la gravidanza. Ora è mamma felice del piccolo Aurelio

Di Redazione |

“Intendo segnalare la mia esperienza di donna e di madre per un caso di buona sanità avvenuto nel reparto di ginecologia del Giovanni Paolo II di Ragusa il 25 marzo scorso dove, grazie alla grande perizia, professionalità e bontà d’animo del dr. Giuseppe Bonanno (nella foto), sono potuta diventare madre di un bimbo realizzando il sogno della mia vita”. E’ il contenuto di una lettera aperta che una paziente ha diffuso alla stampa per manifestare il grande obiettivo raggiunto.

“Sin da piccola – spiega – soffro di una patologia che alcuni medici, anche specialisti del nord, hanno valutato come fonte di rischio per la mia vita nel caso in cui avessi portato avanti una gravidanza. Sono vissuta per anni, con accanto il conforto di mio marito, nel timore di rimanere incinta ma la voglia di diventare mamma mi ha dato la forza e il vigore, con la grazia di Dio, di tentare questa esperienza nonostante tutto. E il tutto si è realizzato il 25 marzo scorso. Assistita dal dr. Giuseppe Bonanno e dalla sua splendida equipe, dall’ematologo dr. Sergio Cabibbo, credendoci sino alla fine è nato Aurelio, un pargolo pieno di vita e di salute. Una gioia immensa e insperata ha riempito la nostra casa rendendoci una felicità che non posso esprimere a parole. So solo di avere realizzato il sogno della mia vita, diventare madre con tutte le mie forze e le mie convinzioni superando ostacoli e ogni tipo di prudenza dettati purtroppo dal mio stato di salute”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA