Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

Cronaca giudiziaria

Vittoria, convalidato l’arresto del 45enne accusato della detenzione di 108 chili di hashish

La decisione del gip del Tribunale di Ragusa

Di Salvo Martorana |

Il gip del Tribunale di Ragusa ha convalidato l’arresto del vittoriese di 45 anni accusato di detenzione di 108 chili di hashish, per un valore di due milioni di euro, fermato dalla polizia di Stato a bordo di un’Audi Q3. L’uomo, difeso dall’avvocato Daniele Scrofani, è residente da anni a San Donato Milanese. Ad ammanettarlo sono stati gli agenti della Squadra Mobile e del commissariato di Vittoria durante un controllo in viale Colonnello Vito Andrea Iannizzotto. La droga (nella foto) era nascosta all’interno del bagagliaio: tre grossi involucri a forma di parallelepipedo, contenenti l’hashish, suddiviso in 108 panetti nonché la somma di 10.000 euro in banconote da 50 euro custodita all’interno di un marsupio. Da quanto emerso davanti al gip, Eleonora Schininà, il quarantacinquenne aveva il compito di corriere e i soldi sequestrati erano il suo compenso. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA