Notizie locali
Pubblicità

Salute

Agenas, nel 2021 interventi tumore tornati a livelli preCovid

Nel 2020, si era verificata una significativa riduzione delle ospedalizzazioni per tumore della mammella, quantificabile in circa 6.300 ricoveri in meno rispetto al 2019.

Di Redazione

Le cure oncologiche hanno fatto registrare nel 2021 «importanti segnali di ripresa». Ad esempio, i ricoveri per tumore del seno, che nel 2020 si erano ridotti dell’11% ovvero circa 6 mila interventi in meno rispetto all’atteso, sono tornate ai livelli prepandemici». Ma ancora una donna su 4 viene operata in ospedali che effettuano meno di 150 interventi annui. E tra le 10 strutture che eseguono più interventi, solo uno si trova al Sud. E’ quanto emerge dai risultati del Programma Nazionale Esiti (Pne), presentati oggi al ministero della Salute dall’Agenzia Nazionale dei servizi sanitari regionali (Agenas). 

Pubblicità

Nel 2020, si era verificata una significativa riduzione delle ospedalizzazioni per tumore della mammella, quantificabile in circa 6.300 ricoveri in meno rispetto al 2019. Nel 2021 si assistite a «un’importante ripresa, con un aumento di 6.700 interventi rispetto all’anno precedente e un riallineamento al trend». 

Il 74% degli interventi e (in aumento rispetto al 66,6% del 2020), è stato effettuato in unità che effettuano almeno 150 interventi l’anno, cioè la soglia prevista dal DM 70 del 2015. "C'è però ancora troppa dispersione degli interventi eseguiti in strutture che ne eseguono un numero basso. Ancora troppe donne sono operate in circa 400 strutture, presenti in Italia, che effettuano pochissimi interventi, sotto i 50 l’anno, questo non garantisce loro qualità rispetto a strutture che eseguono un ampio numero di interventi», ha spiegato Marina Davoli, responsabile Tecnico Scientifico del Pne. Le 10 unità operative che hanno registrato maggiori volumi di attività nel 2021 sono: Istituto Europeo di Oncologia di Milano, Policlinico Gemelli di Roma, Ospedale Careggi di Firenze, Irccs Istituto Nazionale Tumori di Milano, Ospedale di Bellaria (BO), Istituto Oncologico Veneto di Padova, Istituto in tecnologie avanzate di Reggio Emilia, Azienda Ospedaliera Universitaria di Pisa e Azienda Ospedaliera Universitaria di Modena. Solo una, l'Humanitas istituto Clinico Catanese di Misterbianco, si trova in una regione del Sud Italia.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: