Notizie locali
Pubblicità

Salute

Intitolata al medico Cristian Ilardi aula della Scuola di Anestesia e Rianimazione

La cerimonia ha avuto luogo al Policlinico “G.Rodolico – San Marco” alla presenza della madre e della moglie del medico anestesista scomparso all'età di 44 anni per un male incurabile

Di Redazione

Al primo piano dell’Edificio I del presidio “G. Rodolico” dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Policlinico “G.Rodolico – San Marco” di Catania, guidata dal direttore generale Gaetano Sirna, si è tenuta ieri la cerimonia di intitolazione dell’aula di simulazione della scuola di Anestesia e Rianimazione a Cristian Ilardi, medico anestesista, deceduto nel dicembre 2020 all'età di soli 44 anni, a causa di un male incurabile.

Pubblicità

L’aula è da tempo luogo di crescita professionale per tanti studenti che quotidianamente si formano e si esercitano sulle procedure di rianimazione, grazie all'ausilio di manichini di simulazione avanzata. La sua intitolazione al professionista scomparso è stata fortemente voluta dai tanti colleghi ed amici del medico catanese, nonché dalla stessa direttrice della scuola di specializzazione in Anestesia, rianimazione, terapia intensiva e del dolore, Marinella Astuto. Tra i partecipanti all’evento sono stati presenti i colleghi del Policlinico Francesco Di Raimondo - Ordinario di Malattie del sangue, Alessandro Cappellani - Direttore Dipartimento Chirurgia Generale e Specialità medico chirurgiche, Giuseppe Milone - Responsabile Trapianti, Sebastiano Costanzo - Direttore del Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale, e il Dirigente Medico del Pronto Soccorso Pediatrico del Cannizzaro di Catania, Gian Luca Trobia, e Isabella Bartoli, Responsabile della Centrale Operativa S.U.E.S. 118 Ct-Rg-Sr. A presenziare la cerimonia di intitolazione sono stati la mamma di Cristian, Gianna, e la moglie Luciana.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA