Notizie locali
Pubblicità

Sicilia segreta

San Marco d'Alunzio, il paese con 22 chiese sui Nebrodi

 Il "Borgo d'Italia" sarà scenario dell'evento l’1 e 2 dicembre per il passaggio della Peregrinatio della Lampada e del Vangelo di San Marco Evangelista

Di Redazione

E' il paese con ben 22 chiese, un piccolo centro arroccato sui Nebrodi con balcone sulle Eolie. San Marco d'Alunzio è inserito tra i Borghi più belli d'Italia, un piccolo centro con meno di duemila abitanti dalla storia antichissima. Da qui sono passati tutti, i greci, i bizantini, i normanni... Una storia millenaria. Il paese ha un museo archeologico e uno di arte sacra, rovine di un tempio ellenistico, ruderi normanni, affreschi bizantini, vasi greci d’argento a rilievo. Nella parte più alta, si scorgono i ruderi del castello di San Marco fatto edificare da Roberto il Guiscardo a partire dal 1061 sui resti di una fortificazione preesistente. 

Pubblicità

Nei giorni mercoledì 1 dicembre e giovedì 2 il paese di San Marco d’Alunzio ospiterà un grande evento di fede e di promozione del territorio nel nome di San Marco Evangelista. La manifestazione è stata organizzata dal Comune, in collaborazione con la Parrocchia, a seguito dell’invito da parte dell’Associazione Rete delle Città Marciane - della quale fanno parte diverse comunità che hanno in comune il culto per San Marco Evangelista - ad inserire San Marco d'Alunzio come prossima tappa nel percorso della “Peregrinatio della Lampada Marciana e del Vangelo di San Marco”. Nel pomeriggio di giorno 1 è previsto l’arrivo delle Delegazioni provenienti dai comuni di Catellabate (SA), Pacentro (AQ), San Marco Argentano (CS), San Marco Evangelista (CE), Cellino San Marco (BR), Torricella (TA), al quale seguirà la solenne cerimonia di intronizzazione della Lampada e del Vangelo di San Marco, presieduta dal Vescovo di Patti S.E. Rev.ma Guglielmo Giombanco.

Giovedì 2 dicembre la visita turistica del borgo e nel pomeriggio la sottoscrizione del Patto di Amicizia tra il paese di San Marco d’Alunzio e quello di San Marco Argentano (CS), che sono entrambe legate da un percorso storico-culturale comune nel nome dei Normanni e di Roberto d’Altavilla, detto "il Guiscardo". L’obiettivo è quello di avviare una proficua collaborazione e uno scambio interistituzionale che punti allo sviluppo culturale e socio-economico di entrambi i territori.

Per ulteriori informazioni T. 0941 797139 - C. 334 9411183
 


 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA