Notizie locali
Pubblicità

Sicilians

Gabriele Tringali e Francesca Aracri, nuove stelle nel firmamento del tango argentino in Italia.

Il primo siciliano, la seconda calabrese, tra più di 300 tangheri provenienti da tutta Italia, sono loro ad essersi aggiudicati il titolo di campioni italiani di categoria.

Di Carlotta Gallo

Durante gli scorsi campionati Fids (Federazione Italiana Danza Sportiva), che hanno avuto luogo a Colli del Tronto (Ascoli Piceno), dopo essersi confrontati con numerosi e abilissimi tangheri, i due ballerini si sono aggiudicati il primo posto nella categoria A Tango Salon, fascia 16-34 anni.

Pubblicità

Da anni la regione, grazie a numerose associazioni, come “TangoMalia”, di cui fa parte lo stesso Tringali, si occupa dell’organizzazione di competizioni ed eventi sportivi, tra cui l’ “Encuentro Milonguero en Calabria”, che ha visto partecipare 22 nazionalità diverse.

31 anni, originario di Augusta (SR), Gabriele Tringali si stabilisce a Reggio Calabria più di 10 anni fa per frequentare l’Università di Architettura. 
Proprio in quegli anni nasce la passione per il tango, che in poco tempo ingloba gran parte del suo tempo e della sua vita, portandolo a diventare maestro di Tango ASC nel 2020.
“Ciò che mi appassiona - dichiara - è la comunicazione del tango, che parla la lingua dell’abbraccio e dell’improvvisazione, coniugando così movimenti tecnici, con intensità, passionalità e ascolto del proprio corpo e di quello del partner”.

La sua partner, appunto, è Francesca Aracri, nata a Rocca di Neto (KR). 
Anche lei, per seguire gli studi universitari, si trasferisce a Cosenza dove consegue una doppia Laurea in Matematica e Informatica con il massimo dei voti.
La passione per la danza l’accompagna fin da bambina, quando a soli 3 anni inizia a studiare danza classica. Durante la sua carriera da ballerina si appassiona presto al tango, che diventa punto cardine della sua vita e che oggi l’ha portata a spostarsi a Roma. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: