Notizie locali
Pubblicità

Sicilians

Salvatore Passantino, l'unico finalista ad un prestigioso concorso di composizione a Mosca

 La giuria internazionale ha selezionato, tra le opere, "Preludio Gregoriano" del musicista siciliano, unico finalista italiano tra i trecentocinquanta compositori provenienti da ben quaranta Paesi

Di Redazione

 Il compositore siciliano Salvatore Passantino, docente dei nuovi corsi di base del Conservatorio di Trapani, è l'unico finalista italiano al Concorso internazionale di composizione New Classics - Organ Taurida 2021 di Mosca. La giuria internazionale ha selezionato, tra le opere, 'Preludio Gregorianò di Salvatore Passantino, unico finalista italiano tra i trecentocinquanta compositori provenienti da ben quaranta Paesi. Il Preludio Gregoriano verrà eseguito in prima assoluta, in occasione della finale del concorso con la partecipazione dei maggiori organisti russi, lunedì 6 settembre (ore 18), presso la Sala Grande del Conservatorio di Mosca. Compositore e violinista, oggi docente di Teoria, Ritmica e Percezione musicale, Passantino si è diplomato in Composizione con lode e menzione al Conservatorio di Palermo, sotto la guida di Fabio Correnti. A soli 24 anni, il Teatro Massimo di Palermo gli ha commissionato l'opera-minute 'Haus', su libretto di Fabrizio Lupo. Ha partecipato a tre anni consecutivi alla rassegna di musica contemporanea Settimana di Nuove Musiche del Teatro Massimo di Palermo, proponendo ogni anno un nuovo lavoro. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: