Notizie Locali


SEZIONI
Catania 27°

nel siracusano

La lite al bar finita a colpi di pistola, arrestato un 46enne a Francofonte

La vittima è il prorpietario del locale rimasto ferito ad una gamba

Di Redazione |

Trasferito in carcere un 46enne arrestato per tentato omicidio dai carabinieri. L’uomo era stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto ed il gip, dopo la convalida, ha applicato la misura cautelare in carcere.

I militari hanno ricostruito quanto accaduto il 25 marzo scorso all’interno di un pub a Francofonte, nel Siracusano. Il 46enne, presumibilmente in preda all’alcol, secondo quanto ricostruito dai militari aveva apostrofato come «straniero» il marito della proprietaria del locale.

L’uomo, un 49enne originario di Vizzini ma residente a Francofonte da diverso tempo, avrebbe replicato e sarebbe scoppiato una lite. Il 46enne sarebbe uscito dal pub per ritornare armato di una pistola cal. 6,35, e avrebbe esploso un colpo.

La vittima, armato di bastone, lo avrebbe affrontato. La lite si sarebbe spostata nella vicina piazza Dante dove il 46enne avrebbe sparato altri due colpi andanti a vuoto ed infine un ultimo colpo che avrebbe ferito il 49enne alla gamba destra.

La vittima è stata trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di Lentini. La ricostruzione degli eventi è avvenuta grazie anche alle immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza della zona.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: