Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Al porto di Augusta cominciano i lavori per la ricostruzione della diga foranea

Il Commissario straordinario dell’Autorità di Sistema Portuale, Alberto Chiovelli, soddisfatto percelerità dell’iter che ha portato alla consegna dei lavori durante un periodo di commissariamento

Di Redazione

L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale consegnerà oggi ad Augusta (Siracusa) all’Ati che si è aggiudicata la gara il primo stralcio dei lavori di ricostruzione della mantellata della diga foranea del porto. Lo rende noto lo stesso ente. L'intervento riguarda il ripristino della sezione originaria della diga foranea del porto di Augusta, realizzata negli anni 30' del secolo scorso, per recuperare la piena efficienza della struttura portuale e garantire la sicurezza della navigazione all’interno della rada.

Pubblicità

I lavori consistono nella ricostruzione della mantellata della diga foranea mediante la collocazione di massi artificiali previa ricostruzione del nucleo con scogli naturali. Per la realizzazione dell’opera è previsto l’allestimento di un’area di cantiere di circa 10.000 mq presso i piazzali del porto commerciale. La durata dipenderà dai tempi necessari per realizzare l’opera e, comunque, prevedibilmente sarà superiore ai 180 giorni.

Il Commissario straordinario dell’Autorità di Sistema Portuale, Ing. Alberto Chiovelli, si dice «molto soddisfatto» per l’esito e la celerità dell’iter che ha portato alla consegna dei lavori durante un periodo di commissariamento sicuramente non facile per i due Porti di Sistema. «L'Ente.- sottolinea - ha lavorato alacremente per raggiungere questo risultato nei tempi prefissatisi ed è con grande orgoglio che possiamo dichiarare di avere raggiunto l’obiettivo grazie alla collaborazione di tutto lo staff coinvolto nel progetto. Una squadra vincente, si può quindi affermare». 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA