Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Cassibile: villaggio stagionali chiuso, torna baraccopoli

La denuncia è del Comitato dei cittadini che firmarono la petizione contro la struttura

Di Redazione

 Il villaggio per i lavoratori stagionali aperto lo scorso anno a Cassibile, nel Siracusano, è ancora chiuso. La denuncia è del Comitato dei cittadini che firmarono la petizione contro il villaggio. «Ad oggi il centro di accoglienza per extracomunitari stagionale di Cassibile rimane chiuso, nonostante l’ingente spese sostenuta per costruirlo», spiega Paolo Romano del Comitato che ricorda come "già una grande quantità di persone lavoratori stagionali si sono stanziate nel territorio e molti di loro» si sono stabiliti «in diverse zone del territorio in abitazioni di fortuna, di fatto delle piccole baraccopoli, e addirittura alcune tende sono state piazzate in prossimità del villaggio e proprio davanti il cancello di ingresso del centro». 

Pubblicità


 Il Comitato ha chiesto al prefetto Giusi Scaduto di intervenire «per evitare il pregiudicarsi della situazione che potrebbe generare disagi e proteste». Come ogni anno centinaia di braccianti arrivano a Cassibile per lavorare nelle aziende agricole.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: