Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Diede fuoco all'auto del sindaco di Siracusa, arrestato parcheggiatore abusivo

La sentenza è passata in giudicato: i carabinieri lo hanno trasferito in carcere un 36enne che deve scontare 4 anni e mezzo

Di Redazione

I carabinieri di Siracusa hanno arrestato Andrea Amato, 36 anni, siracusano, condannato per l'incendio doloso, nel novembre del 2017, all’autovettura della moglie dell’allora sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo.

Pubblicità

 

Amato, nel luglio 2919, è stato condannato con rito abbreviato a 5 anni e 4 mesi di reclusione dal gup del Tribunale di Siracusa. Le indagini dei militanti accertarono che Amato aveva minacciato il primo cittadino e successivamente, dato fuoco alla sua autovettura.

 

L’episodio scaturì, secondo l’accusa dalle sanzioni amministrative che erano state emesse nei confronti dell’arrestato il quale a causa dell’esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo risulta essere destinatario anche del daspo urbano.

Amato, che deve espiare una pena detentiva di 4 anni e 6 mesi per danneggiamento e minaccia, è stato rintracciato dai carabinieri e trasferito presso la casa circondariale Cavadonna.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: