Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Il ministro Lamorgese incantata dal Seppellimento di Santa Lucia del Caravaggio

Il capo del Viminale in visita per assistere alle Rappresentazioni Classiche ha voluto visitare la chiesa di Santa Lucia al Sepolcro dove è stato ricollocato il quadro

Di Massimiliano Torneo 

«Il Caravaggio è un'opera meravigliosa che abbiamo restituito alla sua ubicazione originaria». Così il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese a Siracusa, nella chiesa di Santa Lucia al Sepolcro, nel quartiere della Borgata.

Pubblicità

Lamorgese, nella città aretusea per assistere oggi alla prima delle Rappresentazioni classiche, ha voluto dedicare questo fuori programma: la visita al Seppellimento di Santa Lucia, opera che il Caravaggio dipinse nella sua breve ma intensa sosta a Siracusa nel 1608. Il quadro è tornato solo pochi mesi fa nella sua collocazione naturale, ossia nella chiesa per la quale era stato dipinto dal genio lombardo, dopo essere stato ospitato nella chiesa di Santa Lucia alla Badia, a Ortigia.

Il ministro ha voluto celebrare un ritorno «dopo due mesi in prestito al museo Mart di Rovereto», ha detto infatti. E ha aggiunto: «È stata anche fatta un'attività di restauro, con la collaborazione di Vittorio Sgarbi in qualità di presidente del Mart di Rovereto. Noi - ha spiegato il ministro Lamorgese- siamo molto lieti di ritrovare qua il quadro nella sua ubicazione originaria. E soprattutto questa - ha detto riferita alla chiesa che sorge nei luoghi del martirio di Santa Lucia - è una chiesa del Fec (Fondo edifici di culto, di proprietà del ministero dell'Interno ndr). Era giusto venire qua a vedere uno dei quadri più grandi del Caravaggio».
                               

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: