Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Noto, Infiorata a pagamento: 2,50 euro per i non residenti

Il sindaco:  “Ci consentirà di migliorare i servizi”

Di Massimiliano Torneo

Per la prima volta in 43 edizioni quest’anno l’Infiorata di Noto sarà a pagamento per i non residenti. L'amministrazione comunale ha previsto un ticket di 2,50 euro per i visitatori che arriveranno da fuori la città barocca. La manifestazione quest’anno si svolgerà dal 13 al 17 maggio (cinque giorni, anziché tre) e avrà per tema il ventennale della iscrizione nella World heritage list delle otto città tardo-barocche del Val di Noto.

Pubblicità

Annunciata la novità qualche giorno fa in conferenza stampa, adesso l’assessore al Turismo del Comune netino, Massimo Prado, è tornato a dare spiegazioni dal profilo social dell'assessorato. “Abbiamo deciso - ha scritto - di applicare un ticket di 2,50 euro. È stata una decisione assai sofferta, non facile, ma non lo facciamo per fare cassa sulle spalle dei visitatori, troppo grande è il rispetto nei loro confronti, ma a causa dei costi della manifestazione, compresi tutti gli eventi e servizi di accoglienza offerti ai nostri ospiti, divenuti oramai insostenibili per le sole risorse comunali”.

Il sindaco, Corrado Figura, a Lasicilia.it ha spiegato ancora: “Non è neanche il costo di un gelato, è un obolo: ci consentirà di fronteggiare i costi e migliorare i servizi. Per prima cosa – ha elencato - ci sta consentendo di aumentare l’Infiorata di due giorni, cosa che sta permettendo, dopo due anni di pandemia, agli operatori del settore di recuperare più presente turistiche. Seconda cosa: ci permette di migliorare e aumentare i servizi igienici. E ancora: più parcheggi e più infopoint nei punti salienti”.

Il biglietto si potrà acquistare online oppure in tutti gli infopoint della città. Servirà ad accedere fisicamente a via Nicolaci, teatro dell’Infiorata, attraverso alcuni varchi.

Per muoversi nel resto della città non sarà necessario il ticket di 2,50.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: