Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Rifiuti, 6 comuni virtuosi nel Siracusano su 167 siciliani. Non c'è il capoluogo

Sei comuni su 21 hanno superato nel 2020 il 65 percento della raccolta differenziata

Di Massimiliano Torneo

Sono sei (su 21) i Comuni della provincia di Siracusa virtuosi in tema di rifiuti, per aver superato nel 2020 il 65 percento della raccolta differenziata. Sono Buccheri, Buscemi, Ferla, Melilli, Solarino e Sortino. Non c'è il comune capoluogo. In tutta l'isola i comuni "ricicloni" sono 167. A essi il governo regionale in queste ore sta suddividendo tre milioni di euro.

Pubblicità

"È stato predisposto dalla Regione il decreto inter-assessoriale (Economia e Autonomie locali), firmato da Gaetano Armao e Marco Zambuto, che assegna un contributo agli enti locali che nel corso del 2020 hanno superato il 65 per cento della raccolta differenziata". Lo dice l'ufficio di presidenza. L'elenco, in cui figurano i sei comuni del Siracusano è stato stilato dai dipartimenti delle Autonomie locali e dell’Acqua e dei rifiuti, ed è stato validato dall’Arpa Sicilia.  

«Cresce di anno in anno - ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci - il numero dei Comuni “ricicloni” in Sicilia. Frutto delle azioni messe in campo, fin dall’inizio della legislatura, dal governo della Regione e grazie alla collaborazione di sindaci e cittadini".Ieri l'anticipazione era arrivata dal sindaco di Melilli, Giuseppe Carta, che ha affermato che al suo Comune la Regione ha assegnato 24.873 euro per questo traguardo. Quota parte dei tre milioni totali. La distribuzione parte da una quota fissa per ogni comune virtuoso di quasi 9mila euro e più una variabile in base alla popolazione. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: