Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Siracusa, certificati medici falsi per allontanarsi dai domiciliari: in carcere

Di Redazione

L'espediente dei certificati medici falsi per allontanarsi da casa costa caro a un detenuto ai domiciliari: gli viene aggravata la misura cautelare. I carabinieri della stazione di Siracusa-Belvedere hanno eseguito un provvedimento di aggravamento emesso dall’autorità giudiziaria aretusea nei confronti di un pregiudicato siracusano di 32 anni, agli arresti domiciliari per tentato omicidio, porto abusivo di armi da sparo, spaccio di sostanze stupefacenti ed altri reati: è stato, dunque, associato al carcere di “Cavadonna”. L’uomo era stato arrestato il mese scorso per evasione: nella circostanza, sorpreso davanti ad un bar, si era giustificato dicendo di essere uscito per effettuare delle visite mediche. Tale episodio ha insospettito i militari che, a distanza di poco tempo, hanno accertato che la gran parte dei certificati consegnati dall’uomo in caserma erano falsi. Il 32enne, infatti, non si recava dal medico, ma fotocopiava precedenti certificati, cambiava la data e approfittava per curare i suoi affari personali.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA