Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Siracusa, rifiuti: presto tre nuovi Ccr. Ecco dove

La giunta comunale ha approvato tre progetti di fattibilità tecnica ed economica

Di Massimiliano Torneo

Siracusa avrà tre nuovi Centri comunali di raccolta (Ccr). Due in zona Pizzuta e uno alla Mazzarrona. La giunta comunale ha approvato tre progetti di fattibilità tecnica ed economica per altrettanti Ccr, da candidare a finanziamento da parte del ministero della Transizione ecologica. Si tratta di finanziamenti che il Mite ha disposto lo scorso settembre, avviando le procedure per interventi nel settore della gestione dei rifiuti urbani. Fondi che il governo ha tutto l’interesse a elargire per la pressante emergenza della gestione dei rifiuti urbani e che dunque, se sono validi i progetti, i soldi al Comune arriveranno.

Pubblicità

Uno di questi nuovi Ccr sorgerà in contrada Pizzuta, un altro sorgerà nelle vicinanze, in via Monsignor Gozzo (che è una via perpendicolare a via Piazza Armerina, a due passi da viale Scala Greca) e il terzo in via Don Luigi Sturzo, rione della Mazzarrona. Il decreto ministeriale prevede anche somme per miglioramento e meccanizzazione della rete di raccolta già presente. Perciò il Comune ha aggiunto e approvato anche un progetto per adeguare e potenziare pure il Ccr esistente di contrada Targia. La richiesta di finanziamento complessiva (per i tre Ccr nuovi più il potenziamento di quello esistente) è di 2.194.168 euro. La notizia più approfondita è sull’edizione cartacea di oggi, 13 marzo, de La Sicilia, pagine di Siracusa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: