Notizie locali
Pubblicità

Siracusa

Siracusa, slitta di una settimana il rientro di S. Lucia

A causa delle cattive condizioni meteo previste per domani

Di Redazione

Slitta di una settimana rispetto alla tradizione a Siracusa a causa delle cattive condizioni meteo previste per domani, la conclusione della Festa di Santa Lucia. Lo ha stabilito la Deputazione della Cappella di Santa Lucia. Non si celebrerà infatti domani l’ottava con il ritorno in Cattedrale ma il simulacro della Santa Patrona, uscito l’1 maggio scorso dalla Cattedrale e giunto in processione fino alla chiesa di Santa Lucia alla Badia resterà lì in esposizione fino a sabato 14 maggio, quando ci sarà il tradizionale lancio delle colombe ed il simulacro, portato a spalla dai 'berretti verdi', solamente nel tratto di piazza Duomo sarà portato dai Vigili del fuoco di Siracusa e poi dai volontari della Protezione civile.

Pubblicità

La festa del Patrocinio di Santa Lucia ricorda  il miracolo del 1646, quando la Patrona salvò la città dalla carestia facendo giungere un carico di grano dal mare. E stasera, nell’ambito dei festeggiamenti, nella Chiesa di Santa Lucia alla Badia alle 20.30 è in programma «L'aiuto viene dal mare», un incontro con Corrado Mandreoli, vice presidente dell’Ong ResQ, e con l’equipaggio a terra della ResQ People. Interverranno don Luca Saraceno e l’avv. Giuseppe Piccione. Alcuni brani saranno letti dagli attori Giulia Valentini e Attilio Ierna. Le musiche sono di Antonio Bianca. 
 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: