Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

speciale a piscaria

La Pescheria di Catania, dove la Sicilia più profonda trova la sua casa

Di Redazione |

L’antico mercato del pesce di Catania – “A piscaria” in dialetto – è una delle attrazioni più interessanti della città, dietro la fontana dell’Amenano. Si trova nel cuore della città e vi sia accede o da porta Uzeda o da piazza Duomo, direttamente se da Nord. La pescheria di Catania è un viaggio tra le tradizioni, la storia, le usanze e la vita dei siciliani. A Piscaria è qualcosa di unico: un lungo serpentone di banchi che inizia all’aperto, partendo dalla fontana dell’Amenano, prosegue al chiuso, passando per il tunnel sotto il Palazzo del Seminario dei Chierici. Il mercato del pesce si sveglia alle 5 e si addormenta subito dopo l’orario di pranzo, quando gli ultimi pescatori smontano i banconi e lavano il marciapiede.

Le urla – le vanniate – dei pescatori sono un vero e proprio viaggio nella Sicilia più profonda, così come i colori, dal rosso del tonno, l’arancione dei crostacei, il nero delle seppie. La pescheria di Catania è un vero e proprio mondo a parte dove sembra di rivivere le pagine de “I Malavoglia” di Verga anche non ci troviamo ad Aci Trezza.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA