Notizie locali
Pubblicità

Sant'Agata

Il Carmine e la Chiesa di San Nicolò, le pietre raccontano Agata

Di Carmelo Aurite

 

Pubblicità

 

Tra i luoghi in cui a Catania è sempre vivo il culto per Agata non vi sono solo le chiese sorte dove la vergine catanese affrontò il processo, il carcere e il martirio, ma anche la chiesa di Maria Santissima Annunziata al Carmine, dove secondo la tradizione si presume che vi possa essere stata una delle prime sepolture di Agata, e la chiesa di San Nicolò l’Arena, divenuta recentemente la “casa delle candelore”.

Ci racconta la loro storia padre Antonio De Maria, rettore del maestoso tempio che si affaccia su piazza Dante, dove sono custodite 8 delle 14 candelore, e rettore della chiesa di San Gaetano alle Grotte, che sorge su piazza Carlo Alberto, a pochi metri dalla chiesa del Carmine

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA