Notizie Locali


SanValentino

Un messaggio d’amore da stringere al polso

Orologi preziosi: un chiaro segnale di voler essere presenti nella vita di tutti i giorni della propria dolce metà 

Di Redazione |

Un messaggio d’amore da indossare e stringere al polso: regalare un orologio per San Valentino, è un chiaro segnale di voler essere presenti nella vita di tutti i giorni della propria dolce metà. E non ci si formalizzi troppo se si sceglie un modello rosso o tutto cuore, anziché un modello che miri alla praticità o ancora all’essenza.  Scivolare negli stereotipi a San Valentino non fa male: non vergognatevi se, nonostante gli anni (che poi cosa contano quando si è innamorati?), non disdegnate l’occasione per concedervi una cenetta a lume di candela, arricchendo la giornata con una sorpresa floreale e un dono. E scegliere un bell’orologio non sarà mai banale. Soprattutto se la destinataria è una donna. Innanzitutto perché l’alta orologeria rappresenta una conquista relativamente recente per l’universo femminile.  Non è poi così lontano il tempo in cui era convinzione comune che una donna elegante non dovesse indossare un orologio. A meno che non fosse celato nelle forme e nei bagliori di un gioiello. E comunque la prima tentazione di un uomo che voglia stupire la sua donna è sempre farle luccicare gli occhi proprio con un gioiello. Eppure, a pensarci bene, l’orologio per San Valentino è un significativo pegno d’amore. Soprattutto ora che la nostra percezione dello scorrere del tempo è stata modificata dalla pandemia. Perché in questi tempi di semi-reclusione il tempo sembra non finire mai. Però – vediamo gli aspetti positivi – abbiamo trovato il tempo per assaporare la banale quotidianità. E condividerla con chi amiamo.  Anche per questo San Valentino è un’occasione troppo ghiotta. E l’industria orologiera l’ha sempre colta. Non potrebbe fare altrimenti quest’anno che le occasioni per festeggiare e fare regali sono state ridotte all’osso. Non ci stupisce, dunque, che persino le maison più blasonate abbiano ceduto agli stereotipi del Santo innamorato dedicandogli modelli ad hoc. Con tanto di cuori e cuoricini, e il colore rosso superstar, declinato in varie tonalità e materiali.  E’ chiaro che la scelta può diventare difficile e la strada anche tortuosa: tanti modelli, piccole differenze e spesso anche la paura di sbagliare che non gioca certo a nostro favore. Così, ribadendo la necessità di lasciarsi consigliare da chi è da anni nel settore, vediamo quanto meno quei dettagli che possono fare veramente la differenza.  Ci sono modelli con le lancette che terminano a cuore o a freccia, altri arricchiti da madreperla al centro o impreziositi dagli indici. Attenzione ai colori e ai loro abbinamenti: il rosso può essere una tinta aggressiva ma è il colore dell’amore, meglio scegliere un rosso cremisi, che per esempio in Cina è simbolo di fortuna e gioia. E occhio ai cinturini: in pelle, per staccare, o in metallo per un giusto mix tra praticità ed eleganza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA