Notizie locali
Pubblicità

Still Life

Roy Paci e l'orgoglio di sentirsi siciliani grazie a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Di Redazione

Sulla borgata marinara della “Cala”, il murale con i volti sorridenti di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino si affaccia sul mare. È anche per merito loro, del loro impegno, del loro coraggio, se in tanti “è rinato l’orgoglio di sentirsi siciliani”. Un artista tanto amato dal pubblico internazionale come Roy Paci ci parla dei sentimenti, delle emozioni, dei legami che tengono stretti gli abitanti dell’isola alla loro terra, anche quando vanno via, anche quando partono. Perché tutti prima o poi vogliono fare ritorno a casa. Per restarci, viverci e renderla migliore. Nella sesta e ultima puntata di “Still Life – Foto di Sicilia”, con Roy arriva un omaggio all’arte, alla cultura, a Falcone e a Borsellino nel trentennale delle stragi e a tutte le donne e uomini che hanno perso la vita, uccisi dalla mafia, solo perché hanno creduto nella giustizia, nel senso del dovere, nella necessità della bellezza. Perché anche noi siciliani “Siamo Capaci di ricominciare, di sollevarci e non cadere giù”.

Pubblicità

 

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: