Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Al Teatro Verdura di Palermo il "Sicilia Jazz Festival"

Dal 13 al 19 settembre, si parte con l'atteso concerto di Stefano Bollani

Di Salvo Pistoia
Pubblicità

Le recenti affermazioni di Francesco De Gregori, sulla magnificenza della terra di Sicilia, debbono far riflettere sui tanti inestimabili tesori che la regione possiede, spesso ad insaputa di governanti e popolo.

Ulteriore conferma arriva dalla storia del jazz, radici e nascita aventi matrici siciliane, leggibile attraverso le vicende umane di Nick La Rocca.

Sull'estate 2021 alza il suo manifesto, per la prima edizione, il "Sicilia Jazz Festival" dal 13 al 19 settembre Teatro di Verdura Palermo, mostrando un cartello di rilievo, una sette giorni dedicati a Franco Battiato e Lelio Giannetto, che inizia con l'atteso concerto di Stefano Bollani, i suoi temi varianti intorno a Jesus Christ Superstar, martedì 14 Samuel Ronano(Subsonica) insieme all'Orchestra Jazz Siciliana e le ospitate di Roy Paci e. Johnny Marsiglia, mercoledì 15 la figura storica di Billy Cobham, drummer che ha influenzato varie generazioni di batteristi, giovedì 16 Mario Biondi, attualmente in tour per l'Europa, arriva a Palermo assemblando la sua voce ai suoni dell'Orchestra Jazz Siciliana, venerdì 17 Richard Bona feat. Alfredo Rodriguez Trio, sabato 18 Alex Britti insieme all'Orchestra Jazz Siciliana, domenica 19 omaggio a Franco Battiato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità