Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Caparezza, a Villa Bellini uno show da urlo

Di Luigi Saitta
Pubblicità

Una serata esplosiva, che trascina il folto pubblico presente a seguire ogni istante del concerto del Rapper pugliese Caparezza (vero nome Michele Salvemini), che con il suo “Exuvia Tour, ha fatto ieri tappa alla villa Bellini di Catania.

Musica, personaggi e racconti, si sono alternati sul palco, in un susseguirsi di scene e canzoni con Caparezza protagonista, ma accompagnato da molti suonatori e ballerini, che hanno fatto vivere ai presenti le scene quasi come un musical. Del resto l’album “Exvuia”, narra proprio di un viaggio che un uomo evaso dal carcere compie nel bel mezzo di una foresta, per far perdere le proprie tracce. E molte delle canzoni presenti nell’album, sono state cantate dall’artista, insieme a molti grandi successi attesissimi dal pubblico, tra cui “Vieni a ballare in Puglia”, “Fuori dal Tunnel” e soprattutto “Larsen” in cui Caparezza parla della malattia che lo affligge da tempo, l’acufene, e che gli porta di fastidi ormai cronici. Del resto lo stesso cantante, qualche mese fa, ha dichiarato che dopo questo tour, non farà più tournée lunghe, ma concerti sporadici. Una serata di buona musica, intervallata dai discorsi del rapper che ha spiegato i temi delle sue canzoni, che nonostante gli anni passati sono sempre molto attuali. Le arti, tra cui la pittura, e soprattutto la scrittura sono stati dichiarati arti importantissimi anche per lasciare delle tracce ai posteri. Nella lunga serata, organizzata da Puntoeacapo per la rassegna “Sotto il Vulcano”, ha avuto uno spazio come ospite inatteso anche Roy Paci, protagonista con un assolo di tromba nel brano “Larsen”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità
Di più su questi argomenti: