Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

A Fleri il Festival dedicato a Giorgio Santonocita

Di Enza Barbagallo

"Il nostro è un omaggio sincero, sentito, commosso nei confronti di un nostro amico indimenticabile per il suo impegno nel sociale, il suo amore per la vita e per il suo oraziano "carpe diem", la sua capacità innata di organizzare eventi in tutti i campi che favorissero l'aggregazione, il suo amore per la musica, la disponibilità verso gli altri, il forte senso di condivisione e la propensione ad essere sempre l'amico di tutti … ".

Pubblicità

Queste le parole accorate di Gabriele Pennisi presidente dell'associazione di promozione sociale "Corpo bandistico di Fleri" diretto dal maestro Carmelo Caruso per annunciare che a tre anni dalla scomparsa improvvisa dell'amico Giorgio Santanocita, a soli 25 anni, torna il 2 Festival musicale a lui dedicato promosso dal corpo bandistico di Fleri di concerto con il Comune di Zafferana che si svolgerà il 17 luglio alle 20,30 nella Piazza Belvedere Jonico a Fleri e sarà condotto da Emanuela Ademi.Giorgio suonava nel corpo bandistico di Fleri e nel Corpo bandistico di Zafferana diretto dal maestro Davide Di Vendra e credeva molto nell'unione tra centro e frazioni e si batteva per il superamento di inutili campanilismi e il suo sogno era quello di vedere riunite a suonare insieme i due corpi bandistici all'insegna dell'amicizia e dell'amore per la musica.Il concerto sarà preceduto da una messa in memoria di Giorgio che sarà celebrata a Casa Dusmet da Monsignor Alfio Russo. Il concerto prevede un repertorio di composizioni per banda e orchestra di autori moderni e contemporanei : "Ammerland" e "Concerto d'amore" di Jacob The Ann;"Oblivion " di Astor Piazzolla;"Theme for trumpet " di Michele Mangani ; "Perdere l'amore" arr.Gaetano Cannuli ; "The best of Queen" arr Paul Murtha; Avengers arr Michael Brown;"Conquest of paradise"arrJohn Glenesk Mortimer; "Moment for Morricone" Ennio Morricone. A conclusione Lancio di palloncini bianchi sulle note di Perfect di Ed Sheeran la canzone che Giorgio amava tanto.

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA