Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Eleonora Berlusconi a Taormina per il Festival Lirico dei Teatri di Pietra 2021

Una delle figlie di Silvio Berlusconi era tra il pubblico presente insieme al compagno e ad un gruppo di amici

Di Redazione

Un tripudio con applausi continui e ripetuti ha suggellato il successo della prima tappa Taorminese del Festival Lirico dei Teatri di Pietra 2021 promosso dal Coro Lirico Siciliano. Ieri, in occasione del recital dedicato ai due sommi "poeti" dell'opera, Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, una platea gremita ha salutato con delle vere e proprie standing ovation gli artisti che hanno dato voce, luce e vita alle più struggenti pagine de La Traviata e de La Bohème. Semplicemente incantevoli le prestazioni vocali dei soprani Stephanie Van der Goes (Mimì) e Leonora Ilieva (Violetta, Musettta), mentre sicuri e decisi gli acuti svettanti di Andrea Bianchi (Alfredo e Rodolfo) e di forte impatto la bronzea e iteratica vocalità di Alessio Verna (Giorgio Germont, Marcello). Al pianoforte il giovanissimo e valido Francesco Allegra.

Pubblicità

Tra le tante persone presenti al Teatro antico anche Eleonora Berlusconi con un gruppo di amici e il suo compagno Guy Binns. Eleonora Berlusconi finito lo spettacolo è poi andata a cena a La Botte (nella foto con Antonio Chemi uno dei titolari del ristorante insieme al fratello Giuseppe) quello che è considerato da sempre il ristorante dei Vip e che si appresta a compiere un compleanno importante. La Botte l’anno prossino compirà 50 anni di vita e di attività. Un traguardo che nessuno a Taormina può vantare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA