Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Boiling Point e Philip Barantini "sbancano" il Taormina Film Fest

Il premio della giuria popolare va invece a Io e Spotty di Cosimo Gomez

Di Francesco Gallo

È BOILING POINT di Philip Barantini il miglior film della 68ma edizione del Taormina Film Fest che vince anche la miglior regia conquistando così i Cariddi d’Oro e d’Argento. Di scena Stephen Graham, capo chef di un ristorante di lusso alle prese con problemi personali ed economici. Il film, girato in un unico piano sequenza, ha ottenuto quattro candidature ai BAFTA, undici candidature e quattro premi ai British Independent, arriverà in Italia a settembre come primo film di Arthouse, il nuovo progetto editoriale dedicato al cinema d’essai di I Wonder Pictures e Valmyn.

Pubblicità

Maschera di Polifemo alla migliore attrice a Danica Curcic protagonista di BABY PYRAMID di Cecilie McNair. Maschera di Polifemo invece a Stephen Graham. La giuria del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani premia sempre BOILING POINT, mentre il 'Premio della Giuria Popolare lo ha ottenuto IO E SPOTTY di Cosimo Gomez, nelle sale dal 7 luglio con Adler Entertainment, e che ha ottenuto anche una menzione speciale per la protagonista femminile Michela De Rossi.

'Taormina Arte Award’ a Ninni Panzera per la professionalità, l'impegno e la passione nei trentacinque anni di lavoro alla Fondazione Taormina Arte, 'Premio Videobank' alle maestranze dello spettacolo e 'Premio Etna Comics' a Davide Vigore per il cortometraggio DREAM.

Oltre il concorso, Giuseppe Tornatore riceverà il Taormina Award preceduto dall’esibizione musicale dell’Orchestra a Plettro Città di Taormina che eseguirà alcuni brani di Morricone. Sul palco del Teatro Antico anche il violinista e compositore candidato al Golden Globe Carlo Siliotto. Sará invece Noemi ad aprire la cerimonia di premiazione con una performance piano e voce di Glicine. Sul palco anche la regista siciliana Stefania Spampinato vincitrice del Premio Wella di questa edizione. Il premio ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo va al film PICCOLO CORPO di Laura Samani.

Premi Oscar, identità femminile, scoperta di nuovi talenti, musica, documentari e animazione: Taormina Film Fest celebra tutto il cinema per tutti, riportando al Teatro Antico il grande pubblico. Una sfida vinta nella condivisione e in sinergia con il territorio: una città affacciata sul mondo, un festival aperto al futuro» - dichiarano i Direttori Artistici del Festival Francesco Alò, Alessandra De Luca e Federico Pontiggia.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: