Notizie locali
Pubblicità

Spettacoli

Ciak in Sicilia, da Harrison Ford a Can Yaman tutti nell'Isola per girare film e serie tv

In questi giorni attori di grande calibro sono impegnati nelle riprese in diverse località come Palermo, Cefalù,  Siracusa e Noto

Di Ombretta Grasso

La Sicilia grande set. In grado di ospitare la mega produzione hollywoodiana di “Indiana Jones” e la serie tv per Amazon con Luigi Lo Cascio, un film con Geraldine Chaplin sulle Madonie e il nuovo bello Can Yaman in una serie tv. Si gira  da Siracusa a Palermo, passando per Noto e Makari. Il set più famoso e gigantesco è quello di “Indiana Jones 5” con la star Harrison Ford. Riprese a Siracusa e Cefalù, passando dal Trapanese (si parla dello Stagnone, di Segesta e Marsala). Nel frattempo Ford ha giocato a pallone e mangiato spaghetti nell’albergo che lo ha ospitato a Siracusa, è andato a vedere il mare e ha assaggiato un gelato a Cefalù passeggiando in centro. E a sorpresa è passato da Paternò per un rapido pranzo da Oltrepane Forno cama, gastronomia e dolceria tra lo stupore generale.

Pubblicità

 

 

«Giovedì scorso verso l’una si sono fermate due auto scure e sono scesi Harrison Ford e una attrice (forse la coprotagonsita del film Phoebe Waller-Bridge, ndr) accompagnati dalle guardie del corpo - racconta il proprietario, Adriano Corsaro -  Una commessa ha riconosciuto l’attore. Si sono seduti in un tavolino a pranzare  con le guardie del corpo a tenere lontani i curiosi. Fuori intanto c’era il finimondo». «Ford è vegetariano - riprende Corsaro - Hanno mangiato pizza alla Norma, verdure grigliate, paste di mandorla e nostri dolci tipici, totò e rame di Napoli». Il divo? «Gentilissimo e alla mano, alla fine ha fatto una foto con  lo staff. È molto atletico, ha 79 anni ma è uscito di corsa, in formissima. Ora tutti vogliono la pizza che ha mangiato Harrison Ford!». 

A Palermo intanto sono iniziate le riprese del film  del regista Roberto Andò sulla fotografa Letizia Battaglia, interpretata da Isabella Ragonese. Nei giorni scorsi è stata girata la scena dell’omicidio di Mattarella. A fine ottobre, sempre a Palermo, ciak per  la nuova fiction  in otto puntate per Rai1 “Il generale dalla Chiesa”  interpretato da Sergio Castellitto. E sempre in questo mese  arriva Amazon con “The Bad Guy”, con Luigi Lo Cascio nei panni di un pm,   Nino Scotellaro, e con Claudia Pandolfi, fiction prodotta da Indigo Film, regia di Giuseppe Stasi e Giancarlo Fontana in esclusiva su Prime Video, che girerà anche  Castellamare. Nella stessa cittadina il duo comico I soldi spicci sta girando "Un Mondo Sotto Social" , prodotto da Attilio De Razza.

 

fino al 16 ottobre «Un Mondo Sotto Social» per la regia del duo comico «I soldi spicci», prodotto da Attilio De Razza, che sarà distribuito nel 2022 da Medusa; per Amazon la Indigo film ha scelto la frazione di Balata di Baida ed il castello per le riprese della serie tv «The bad guy», con il palermitano Luigi Lo Cascio e Claudia Pandolfi per la regia di Giuseppe Stasi e Giancarlo Fontana in esclusiva su Prime Video in Italia e in oltre 240 Paesi e territori nel mondo nel 2022. In programma da oggi fino al 14 ottobre, le riprese sono state però rimandate per la pioggia.

In futuro altri film

In estate il Comune ha concesso il patrocinio alla società Groenlandia per le riprese del film con Aldo Baglio «Una boccata d'aria», per la regia di Alessio Lauria. Poco prima Ficarra e Picone, per conto della Tramp limited, avevano registrato alcune scene della fiction Netflix «Incastrati» e Scopell

Ha già scatenato le fan  l’attore turco Can Yaman (sarà anche il nuovo Sandokan) che tra  Palermo e Mondello sta girando con la siciliana Francesca Chillemi  “Viola come il mare”, ispirato al romanzo “Conosci l'estate?” di Simona Tanzini, edito da Sellerio. Nel Trapanese e nell’Agrigentino si gira la nuova serie di “Makari”,  con Claudio Gioè,  Ester Pantano, Domenico Centamore e Tuccio Musumeci. Sulle Madonie, tra Petralia Sottana e Blufi, la regista Jessica Woodworth  lavora a “Fortress” (Fortezza) con Jonas Smulders e Geraldine Chaplin, rilettura de “Il deserto dei Tartari” di Buzzati. Castiglione è il set de  “I racconti della domenica” del regista catanese Giovanni Virgilio. Tra Noto e Ferla, Beppe Fiorello girerà “Stranizza d’Amuri”, un film liberamente ispirato all’omicidio di una coppia gay di Giarre, avvenuta nel 1980. 
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: